Patrizia Abbadi (Ballerina televisiva, Cantante)

Una delle allieve più storiche della scuola, inizia a frequentare i corsi Idea Danza da piccola, giovanissima partecipa alle selezioni della trasmissione NON E’ LA RAI e viene scelta.

Curriculum

Nata a Roma, a soli 18 anni consegue il diploma di fotografa di scena, moda e fotoreporter presso l’Istituto di Stato di Cinematografia e Televisione R. Rossellini di Roma e per tre anni lavora presso lo studio di realizzazione di multivisioni Tecnel Studio di Cesare Bozzoni, dove si occupa di servizi fotografici per importanti società tra cui Revlon, Peroni, Avon e Fiorucci.
La passione per la fotografia corre di pari passo con quelle per il ballo e la recitazione, tutte discipline nelle quali nel corso degli anni riesce accumulare importanti esperienze grazie anche alla preparazione e lo studio a cui si dedica con impegno e caparbietà. Gli anni della formazione la vedono impegnata in corsi di recitazione con Alberto Macchi e corsi di danza nella scuola IDEA DANZA di Marcello Sindici e poi successivamente studia danza presso lo I.A.L.S. di Roma con M. Astolfi.
Tra la fine degli anni ottanta e gli inizi degli anni novanta prende parte ad importanti produzioni teatrali tutte firmate da Marcello Sindici:

1988 “Who's Bad” al Teatro Giulio Cesare

1989 “Emozioni” al Teatro delle Voci;

1990 “Un Sogno Fantastico” al Teatro Giulio Cesare;


1991 “Cats – Chorus Line” al Teatro Nazionale;


1992 “Emozioni” al Teatro Sistina, con enorme successo di pubblico e di critica.


Nell’estate 1992 partecipa al programma “Bulli e pupe” condotto da Paolo Bonolis, in prima serata su Canale 5 per la regia di Gianni Boncompagni, esibendosi con il brano “A chi”. Nel settembre dello stesso anno Boncompagni la vuole nel cast della seconda edizione del programma cult degli anni 90 “Non è la Rai”, condotto sempre da Paolo Bonolis inizialmente su Canale 5 ed in seguito su Italia 1, nel quale viene riconfermata anche nell’edizione successiva (93/94). Durante la sua permanenza nel contenitore pomeridiano, Patrizia partecipa a vari giochi, balletti e  telepromozioni, è parte dell’orchestra allestita nello studio nella primavera del ’93 ed è protagonista di esilaranti siparietti nell’angolo de “La posta di Sabrina”, sia da sola che in compagnia di Veronica Cannizzaro. Durante la seconda edizione si esibisce con il brano “No woman no cry” in trio con Tatiana Donati e Marzia Cipollini (doppiate da Letizia Mezzanotte, Antonella Tersigni e Beatrice Magnanensi).
Terminata l’esperienza su Italia 1 riprende in proprio il lavoro di fotografa, ma le luci del palcoscenico non tardano a riaccendersi ed infatti la ritroviamo nel corpo di ballo dell’edizione ‘95/96 di “Numero uno” condotta da Pippo Baudo su Raiuno per la regia di Gino Landi. Il 1997 è l’anno che la vede impegnata in campo musicale, forte anche degli insegnamenti presi dal maestro G. Terranova, con tre ex colleghe di “Non è la Rai” mette su la band “TVB”, con la quale incide per la “Emergency Music” il singolo “ I ragazzi in discoteca”, promosso da radio, televisioni e giornali.
Dal 1998 al 2003, è nel cast di “Sarabanda”, programma musicale condotto da Enrico Papi su Italia 1, nel quale è impegnata sia nel ballo che nel canto. La sua permanenza all’interno della trasmissione si interrompe a causa di un lieto evento: nel 2003 infatti Patrizia diventa mamma dello splendido Edoardo.
Dopo una piccola pausa dovuta alla maternità riprende in pieno l’attività di fotografa, realizzando importanti campagne pubblicitarie e cataloghi per le più famose linee di abbigliamento. Alcuni dei suoi lavori si posso ammirare attraverso il suo sito www.patriziaabbadi.it. E’ impegnata attualmente anche come insegnate di posa fotografica in una scuola per fotomodelle a Roma ed è in procinto di organizzare una mostra con i suoi migliori lavori sempre nella capitale.

HOMEhome_riserva.html
TORNA  ALLA PAGINA INIZIALEnatiscuola.html